Health Music Fest

Raccontare ai giovani i problemi legati alle dipendenze digitali, alla sfera della sessualità, alla dipendenza da alcol e droghe o alla sicurezza stradale, ma attraverso i modelli di comunicazione a loro più vicini, quelli della musica e delle canzoni. Questo l’obiettivo di Health Music Fest, l’iniziativa promossa dall’associazione Rock10elode con il contributo dell’Assessorato Regionale della Salute, che dal 27 gennaio porterà i gli studenti delle scuole superiori a contatto diretto con queste delicate tematiche, presentate e condivise in maniera innovativa e con una chiave stimolante. Si parte lunedì 27 gennaio con un incontro al liceo scientifico “Ernesto Basile” dedicato alla dipendenza da alcol e droga. Mercoledì 26 febbraio, sempre al liceo Basile, “Health Music Fest” affronterà una delle dipendenze più diffuse ma meno riconoscibili, la dipendenza digitale, derivata ad esempio dall’uso compulsivo di dispositivi come smartphone o tablet, perennemente connessi a Internet. Lunedì 10 marzo e martedì 18 marzo Health Music Fest si sposterà invece al Cre.Zi.Plus (Cantieri Culturali alla Zisa, via Paolo Gili 4) per gli ultimi due incontri, in cui si parlerà rispettivamente di sicurezza stradale e sessualità consapevole. È stato sperimentato che la musica, in particolare con alcuni brani, è capace di incentivare le funzioni cognitive e le capacità relazionali, predisponendo all’analisi e all’attivazione di atteggiamenti positivi. L’intento è quello di creare un collegamento che consenta di coinvolgere e far riflettere i più giovani su argomenti spesso ritenuti “noiosi” o “distanti”. La loro mancata partecipazione al dibattito o peggio il loro disinteresse, derivano spesso dalla lontananza del metodo di comunicazione usato, che non li rende protagonisti, non li mette al centro. La musica, in questo senso, diventa uno strumento stimolante. Ogni incontro di Health Music Fest prevede un seminario tematico condotto da psicologi ed esperti del settore (individuati anche in collaborazione con l’Asp), integrato con l’ascolto e la narrazione musicale di brani strettamente collegati al tema oggetto di discussione. Alla fine delle quattro giornate, nel mese di aprile, si svolgerà un evento musicale che vedrà salire sul palco giovani artisti impegnati a eseguire i brani al centro dei quattro incontri, dopo aver condiviso con il pubblico le informazioni e le emozioni raccolte lungo il percorso di Health Music Fest. Agli studenti partecipanti sarà, su richiesta, rilasciata apposita certificazione. Un premio in buoni libri sarà assegnato alla delegazione scolastica che avrà dimostrato maggiore partecipazione al progetto in termini di presenza, contributi offerti e qualità della performance. Per informazioni e per far partecipare delle delegazioni di propri alunni, le scuole interessate possono scrivere a: rock10elode@gmail.com.

"Sulla Collina dei Ciliegi"- Storie, pensieri e parole di Lucio Battisti

“Sulla collina dei ciliegi – Storie, pensieri e parole di Lucio Battisti” è un viaggio incentrato sulla figura di Lucio Battisti: la sua storia personale e professionale, dalle sue origini all’incontro con Mogol, dai suoi successi ai periodi di crisi, fino ad arrivare alla sua morte.

Tutto questo attraverso la narrazione sul palco di alcuni aneddoti e racconti, ai più poco conosciuti, che permettono di coinvolgere il pubblico facendogli (ri)scoprire, grazie alla stretta collaborazione tra racconto, musica e immagini. un personaggio tanto amato da numerose generazioni.

Lo spettacolo, della durata di circa 90 minuti, si sviluppa attraverso la narrazione, condotta da Gianni Zichichi, di alcune storie legate a questo grande protagonista della musica italiana. Secondo una scala emozionale appositamente strutturata, ad accompagnare il racconto ci sarà Claudio Terzo che eseguirà dal vivo alcuni brani del repertorio di Battisti ed arricchirà la narrazione attraverso l’ascolto di alcuni brani su vinile. Sul retro della scena scorreranno foto e verranno proiettati alcuni video legati alle varie vicende raccontate.

“Sulla collina dei ciliegi – Storie, pensieri e parole di Lucio Battisti” nasce da un’idea di Gianni Zichichi che ne ha scritto il testo, e rientra in un progetto più ampio denominato “Monografie” che avrà di volta in volta come protagonisti i più importanti Cantautori della Musica italiana

Ciao mamma,
oggi suono!

“Ciao Mamma, oggi suono!” è un’iniziativa promossa in collaborazione con Patridà Records attualmente in svolgimento presso il San Lorenzo Mercato. Si tratta di un Laboratorio open che vede la partecipazione di 50 giovani musicisti articolato, nella prima parte, sotto forma di workshop in cui di volta in volta vengono proposte conoscenze funzionali a tutte le fasi della creazione musicale e dell’essere artisti e professionisti. Dalla scrittura di una canzone al suo arrangiamento, dalla gestione dei rapporti all’interno di una band, al diritto d’autore e agli aspetti organizzativi connessi alla performance live, ma non solo. I partecipanti hanno così la possibilità di confrontarsi con musicisti, esperti, tecnici e imprenditori del settore musicale che attraverso la loro testimonianza diretta offriranno loro gli strumenti e conoscenze utili alla promozione del proprio progetto artistico. “Ciao Mamma, oggi suono….” è anche un spazio in cui poter fare ascoltare i propri brani. All’attività di formazione segue infatti il momento del «Live» che vede protagonisti sul palco i giovani artisti partecipanti.

Ci suono anch'io

“Ci Suono anch’io” (gennaio – maggio 2017) è un Progetto realizzato nell’ambito della Misura CreAZIONI Giovani, finanziato dalla Regione Sicilia – Assessorato Politiche Sociali, destinato a 30 giovani musicisti. Questa è stata un’opportunità straordinaria per questi ragazzi che attraverso percorsi formativi, esibizioni live e stage hanno avuto spazi e opportunità per creare, suonare ed accrescere il proprio bagaglio di conoscenze artistiche e relazionali.

LIVE EXPERIENCES

Zisart

“Zisart” è un progetto realizzato in collaborazione con le Associazioni “Inventare Insieme” e “Formedonda”. “ZISART” con il sostegno della SIAE, Società Italiana Editori ed Editori, attraverso la sezione “Periferie Urbane” del bando SILLUMINA, destinato a progetti musicali di inclusione sociale. La finalità è stata quella di realizzare, in un contesto della Città di Palermo quale il quartiere “Zisa”, un processo d’integrazione interculturale attraverso l’espressione musicale, valorizzando e promuovendo le energie creative di giovani palermitani ed extracomunitari, favorendo in tal senso un processo di conoscenza e scambio creativo tra persone e gruppi di origine e tradizioni etniche, culturali, religiose e linguistiche diverse.

#Canzonincantiere

#Canzonincantiere è un percorso alla scoperta delle tecniche per scrivere una canzone rivolto ad autori di testi, compositori, cantautori e interpreti e a tutti gli appassionati che si vogliono cimentare nella scrittura di canzoni e nell’interpretazione vocale. Un Laboratorio di Songwriting, realizzato con l’autore Carmelo Piraino e l’interprete Eva Favarò, articolato secondo la struttura formativa del workshop. Durante #Canzonincantiere sono state approfonditi presentati e approfonditi, con una metodologia molto pratica e operativa, ripresa dal C.E.T. di Mogol, vari argomenti connessi all’ispirazione, alla metrica e all’interpretazione vocale. Durante il Laboratorio si sono sviluppate inoltre diverse esperienze di composizione e di collaborazione musicale tra i partecipanti. #Canzonincantiere si è concluso con la realizzazione di alcuni Live in cui i partecipanti hanno eseguito i brani da loro realizzati.